alessandro melchiori
() => melkio.OnStage();

Alessandro Melchiori

Chocolatey: un package manager per windows

06 Oct 2011

Dopo diversi mesi, e diverse migliaia (3134 per l’esattezza, al momento) di packages uploadati…NuGet non è più una novità, ma una piacevole realtà.

Sempre più utile ed integrato anche nel nostro processo di build (ne parleremo presto) è diventato uno strumento indispensabile, almeno per me, nella “cassetta degli attrezzi” del bravo dev.

Sulla scia di NuGet, è nato (da un po’) Chocolatey che ha come obbiettivo quello di diventare IL package manager (alla “apt-get”) di riferimento per il mondo Windows. E per package manager intendo qualsiasi tipologia di package e non solo quelli dev-oriented.

Come fare ad installarlo? Con NuGet ovviamente, digitando dal prompt:

nuget install chocolatey

in modo da scaricare tutto il necessario, e per completare l’installazione, da una console powershell, puntando alla cartella tools scaricata al passo precedente:

ChocolateyInstall.ps1

Attenzione: per poter eseguire lo script powershell precedente bisogna impostare l’execution-policy in modo che siano “runnabili” script remoti.

L’installazione di chocolatey imposta nelle variabili di sistema la folder di installazione di default (c:\Nuget\bin) in modo che siano sempre accessibili i comandi del package manager e l’accesso a tutti i package installati. Qualora si decidesse di installare il tutto in una folder diversa da quella di default, bisogna impostare, prima dell’installazione, una nuova variabile di sistema con chiave “ChocolateyInstall” e valore il path di destinazione.

A questo punto possiamo, per esempio, installare node.js in modo molto semplice:

chocolatey install nodejs

…ed eseguirlo dal prompt…

Buon chocolatey a tutti!!!

Comments