alessandro melchiori
() => melkio.OnStage();

Alessandro Melchiori

Domain events come se piovesse

01 Jun 2012

“…non c’è immagine, a qualsiasi risoluzione, che possa darti lo stesso contenuto informativo di un video…”

Non ricordo da chi ho sentito questa frase, ma calza a pennello con il concetto di domain events e di snapshot degli aggregate: il contenuto informativo che un domain event porta con sè è molto più alto rispetto ai soli “dati” che vengono esposti. Innanzitutto, il nome ha una informazione semantica implicita molto importante: ci dice cosa è accaduto in un dato istante ad una componente del nostro sistema.

Salvando semplicemente i dati del nostro aggregate su una tabella (o su una collection di #mongodb), perdiamo completamente le informazioni sul come siamo arrivati a quel punto, quali scelte/processi di business hanno determinato il ciclo di vita del nostro aggregate.

Introducendo il concetto di domain event, abbiamo poi il considerevole (e vantaggioso) side-effect di orientarci veramente verso un’architettura distribuita, dove ogni sistema (leggi bounded context) può ipoteticamente vivere di vita propria, senza dipendenze da altro/i. Ma questo lo vedremo in un prossimo post :-)

Grossi domain model anemici (e grane conseguenti)…addio!

Comments